Policalpo

Policalpo.

In senso generale, la freccia è il simbolo universale del superamento delle condizioni normali; un’anticipazione mentale della conquista di un bene eccezionale.
La freccia indica anche la direzione in cui si ricerca l’identificazione, nel senso che solo differenziandosi un essere raggiunge la propria identità, quindi realizza la propria individualità ed esprime la propria personalità.
È simbolo di unificazione, decisione e sintesi; ed è anche simbolo di intuizione folgorante, quindi di conoscenza e di compimento. (nota: questo primo paragrafo di contenuto più simbolico/filosofico si può anche eliminare se volete).
L'impronta di una freccia, prodotta con uno stampo rudimentale, direttamente sulla superficie corrugata del suolo è stato lo spunto da cui è scaturita la vestizione di Policalpo. Il nome attribuito a questo vino è quello della vigna da cui trae origine, mentre il simbolo della freccia - oltre ai concetti qui sopra riportati - esprime l’atteggiamento di costante tendenza verso l'alto, continua ricerca di miglioramento qualitativo, per un vino la cui produzione mantiene nel tempo uno spiccato carattere sperimentale.
Il colore acciaio scuro ottenuto attraverso la tecnica serigrafica, trasmette una personalità complessa e stratificata; comunica l'identità di un vino ricco e coinvolgente.