Carpione vegetariano di zucchine grigliate e uova in padella

Il carpione è una ricetta estiva tipica della cucina piemontese. Verdure, uova, carne vengono marinate nell’aceto, più o meno forte a seconda dei gusti. Ve ne proponiamo una versione vegetariana con zucchine e uova. È un piatto di non facile abbinamento con il vino: secondo noi, il Castlèt rosé si accompagna bene. Ingredienti Alcune zucchine piuttosto grandi 4 uova 2 cipolle 1 spicchio d’aglio una manciata di foglie di salvia fresca 1 bicchiere di aceto di vino (può essere bianco o rosso a piacere) 2 bicchieri di vino bianco Preparazione Tagliate le zucchine a rondelle di circa mezzo cm. di spessore e fatele grigliare sulla piastra ben calda ,disponetele poi in una pirofila e aggiustate di

Avié Moscato Passito domenica 10 giugno in degustazione #ABaccaBianca2018

Avié Moscato Passito 2010 sarà tra i vini di ABaccaBianca , la terza edizione dell’evento dedicato ai bianchi piemontesi in programma domenica 10 giugno a Palazzo Gazelli ad Asti. L’evento è organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier del Piemonte a cura dalla delegazione di Asti, con il patrocinio del Comune di Asti. L’etichetta di Avié sarà tra i vini in degustazione dalle 15 alle 20,30 nel banco d’assaggio a Palazzo Gazelli, in via Quintino Sella 46, nelle cui cantine storiche si vinificò dalla metà del 1600 al 1975. Biglietti Il biglietto per “A Bacca Bianca” si acquista a Palazzo Gazelli e il suo costo è di 20 euro. Comprende il bicchiere di vetro con tasca, il piatto di formaggi

I friciulin profumati all'erba di San Pietro e il Goj Barbera allegra

"Fammi la frittata con l'erba di San Pietro/Sarà una cannonata, un bel tuffo all'indietro". Seguendo voce e consigli di Giorgio Conte, prepariamo i friciulin con l'erba di San Pietro. In abbinamento suggeriamo il Goj , la nostra Barbera più allegra e vivace. Da qui il nome “Goj” che in dialetto piemontese è la felicità che si prova cogliendo l’attimo di un piacere semplice. Ingredienti e dosi per 4 persone : una ventina di foglie di erba di San Pietro, una ventina di foglie di spinaci o erbette, a piacere si può aggiungere qualche fogliolina di basilico e di prezzemolo, 6 uova, 5 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, sale, pepe, un pizzico di noce moscata. 4/5 cucchiai d'olio d’oliva per

La ricetta: fiori di acacia in pastella e rosé

Fiori di acacia in pastella con Castlèt Rosé
La Robinia pseudoacacia, albero molto comune che cresce un po’ ovunque, è nel pieno della sua fioritura. Sono i fiori amati dalle api che con il loro nettare producono il miele d'acacia. Le infiorescenze sono tanti e profumati fiorellini bianchi screziati di giallo, ottimi anche in cucina: qui li prepariamo in pastella. Ecco la ricetta. Vino consigliato: il Castlètrosé 2017 , vino rosato a base Barbera e Nebbiolo. Per la pastella: 10/12 cucchiai colmi di farina acqua gassata 150 ml (la quantità di acqua può variare in base a quanta ne assorbe la farina, la pastella deve comunque essere semiliquida) un bicchiere di vino bianco secco sale olio per friggere Grappoli di fiori di acacia appena raccolti Preparazione

Uova mimosa: un’idea per il merendino di Pasquetta

Un’idea semplice, veloce e gustosa per il merendino di Pasquetta? Ecco le uova mimosa. Consigliamo in abbinamento un calice di Ataj Chardonnay 2017 da servire bello fresco. In dialetto piemontese “a taj” significa che arriva al momento giusto. Ingredienti per 4 persone 4 uova sode 80 grammi di tonno due filetti di acciuga 7/8 capperi sott’aceto qualche foglia di prezzemolo due cucchiai di maionese limone pepe Preparazione Tagliate a metà le uova sode, estraete i tuorli che userete poi per preparare il ripieno e disponetele in un piatto da portata. Tritate finemente il tonno con i filetti di acciuga, i capperi, le foglie di prezzemolo e 3 tuorli sodi, amalgamate il tutto aggiungendo la maionese, qualche

La torta di castagne di Pasqua: una tradizione tutta astigiana

A Pasqua, nell’Astigiano, è tradizione preparare la torta di castagne per il pranzo della domenica. A qualcuno sembrerà strano: le castagne sono tipiche dell’autunno, ma c’è una spiegazione. Un tempo le castagne erano importanti per l’economia contadina: si seccavano e si conservavano per tutto l’inverno. Le ultime si consumavano a Pasqua. Da qui nasce la tradizione di questa torta che segnava l’uscita dalla Quaresima. Noi la serviamo con Avié Moscato Passito 2010. Ecco come la prepariamo noi. Buona Pasqua! Ingredienti e dosi per 10 persone ½ litro di latte intero ½ Kg castagne secche 4 uova intere 6 cucchiai colmi di zucchero 4/5 cucchiai colmi di cacao amaro 4 bicchierini di Marsala secca 150 grammi di amaretti sbriciolati

La ricetta del plin e il rituale di servirli "a culo nudo"

Il pranzo di Pasqua si avvicina e quest’anno, a Cascina Castlèt, prepariamo gli agnolotti del plin . Si chiamano così perché il “plin” è il pizzicotto con cui il ripieno viene richiuso nella pasta. Si usa servirlo “a culo nudo” ovvero sul tovagliolo di lino senza alcun condimento. Ogni collina, qui, ha la sua ricetta. Ecco come li prepariamo noi. Consigliamo di accompagnarli con la nostra Litina Barbera d’Asti Superiore docg . Ingredienti e dosi per 12 persone Pasta : farina bianca kg 1 - 12 uova fresche - olio extravergine d’oliva – sale Ripieno : due cespi di scarola - sottopaletta di vitello gr. 350 - coscia di maiale gr. 350- coscia coniglio gr. 250 -

Cascina Castlèt sarà al Vinitaly 2018 dal 15 al 18 aprile

Cascina Castlèt si prepara a partecipare a Vinitaly 2018 , il salone del vino in programma a Verona da domenica 15 a mercoledì 18 aprile . Il nostro stand è nel Padiglione 10, posizione L3 . Litina Barbera d’Asti 2016 sarà tra i vini protagonisti della cena di gala organizzata dalle Donne del Vino al Palazzo della Gran Guardia di Verona in chiusura Vinitaly. Allo stand si potranno degustare le nuove annate in commercio : Litina Barbera d’Asti 2016, Moscato d’Asti 2017, Ataj Chardonnay 2017, Castlètrosé 2017 e Uceline Uvalino 2012. In degustazione anche Barbera d’Asti Vespa 2016, Policalpo Monferrato rosso 2015, Avié Moscato Passito 2010, Passum Barbera d’Asti 2015. Inoltre, troverete Litina Barbera d’Asti

Cascina Castlèt al Prowein 2018 dal 18 al 20 marzo

Cascina Castlèt sarà al Prowein di Düsseldorf , il più grande salone del vino tedesco in programma domenica 18, lunedì 19 e martedì 20 marzo 2018 . Ci trovate nella collettiva di Piemonte Land of Perfection nella Hall 15 ( stand 15, desk A51 ) Sarà per noi la fiera d’esordio delle nuove annate in commercio : Moscato d’Asti 2017, Ataj Chardonnay 2017, CastletRosé 2017 e Uceline Uvalino 2012. Gli altri vini in degustazione sono: Litina Barbera d’Asti 2015, Barbera d’Asti Vespa 2016, Policalpo Monferrato rosso 2015, Avié Moscato Passito 2010 e Passum Barbera d’Asti 2015 In tre giorni il centro fieristico di Düsseldorf viene visitato da oltre 155 mila visitatori provenienti da 123 nazioni. Orari di apertura:

La Barbera in tour a Oslo, Trondheim e Bergen

Cascina Castlèt in tour in Norvegia con Barolo & Friends Event organizzato dal Consorzio I Vini del Piemonte . Si parte lunedì 12 febbraio da Oslo, capitale, al Gamle Logen con tre sessioni: la prima riservata ai rappresentanti del settore trade ; una seconda rivolta ai wine-lovers, selezionati con la collaborazione delle associazioni di sommelier e di alcuni dei più importanti wine club norvegesi; una promozione riservata ai rappresentanti di Vinmonopolet, il Monopolio di Stato norvegese. Litina Barbera d’Asti 2015 sarà in degustazione in una Master class riservata ai professionisti del settore condotta da Liora Levi , da poco nominata presidente dell’associazione dei sommelier norvegesi, e una Master class per i consumatori, dal titolo “Piemontese

Pagine